Soverato Eventi
Menu

Soverato Eventi

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Soverato, la Giunta delibera la "Procedura finanziaria pluriennale"

Soverato, la Giunta delibera la "Procedura finanziaria pluriennale" - 3.7 su 5 basato su 6 voti

SOVERATO - Con la delibera N. 203 del 13 dicembre la Giunta Comunale del Comune di Soverato ha deliberato l'avvio delle procedure di cui all'art 243 del T.U.E.L. identificata dai più come la procedura di "Dissesto Pilotato". La procedura, con molta probabilità, verrà ufficializzata nella riunione dei capogruppo di oggi ed è stata notificata a tutti i consiglieri comunali in data 19 dicembre. Nella riunione odierna, inoltre, verrà fissata la seduta del Consiglio comunale nella quale il civico consesso dovrà approvare il ricorso alla procedura finanziaria pluriennale. In allegato la delibera:

Chiaravalle Centrale: Sabato 22 dicembre manifestazione per il riconoscimento del titolo di "Città"

Chiaravalle Centrale: Sabato 22 dicembre manifestazione per il riconoscimento del titolo di "Città" - 4.0 su 5 basato su 2 voti

Sabato 22 si terrà la cerimonia per celebrare il riconoscimento del titolo di "Città", conferito dal Presidente della Repubblica, con proprio decreto, in data 9 novembre 2012. Un atto che tiene conto delle tradizioni storiche, culturali e religiose, della centralità che il Comune di Chiaravalle riveste per il territorio delle Preserre per la presenza di diversi organismi istituzionali, per la risonanza che hanno avuto ed hanno tuttora manifestazioni culturali di rilevanza nazionale.

Diverse sono le iniziative che l'Amministrazione comunale, ha messo in campo con la collaborazione di Associazioni locali, tra queste in primis l'Associazione "Tempo nuovo" e la "Pro loco".
Il programma prenderà avvio alle ore 16 con l'insediamento, presso la sala consiliare, del Consiglio comunale dei ragazzi e la proclamazione del baby-sindaco.
Il clou si registrerà in serata a partire dalle ore 20.30, presso il Teatro "Impero", dove ci sarà l'annullo filatelico e sarà possibile ammirare una mostra fotografica.
Seguiranno gli interventi delle autorità. È prevista la presenza tra gli altri: del presidente della giunta regionale Giuseppe Scopelliti; del presidente del Consiglio regionale, Francesco Talarico; degli assessori regionali Domenico Tallini ed Pietro Aiello; dei consiglieri regionali Mario Magno e Nazzareno Salerno; del senatore Franco Bevilacqua; del presidente della Provincia di Catanzaro Wanda Ferro e di diversi consiglieri provinciali; del Prefetto di Catanzaro, Antonio Reppucci; del Questore Guido Marino; del direttore generale dell'Asp, Gerardo Mancuso, e dei sindaci del comprensorio delle Preserre, della fascia ionica e della Presila.
Nel corso della serata condotta da Piero Muscari, che ne cura anche la direzione artistica, è prevista ancora l'esibizione dell'Orchestra "Suoni Armonici" e del Coro "Amici di San Francesco". Momenti istituzionali si alterneranno a performance musicali e di spettacolo.

Natale all'insegna delle risate con "U figghiu masculu" domenica a Catanzaro

Foto-di-scena-U-figghiu-masculuLa compagnia miglierinese all'Auditorium Casalinuovo nell'ambito della rassegna "Calabria in scena"

Sarà il miglior modo per trascorrere un pomeriggio all'insegna delle risate e scambiarsi in allegria gli auguri di Natale. Il calendario di "Calabria in Scena", il concorso regionale di teatro in vernacolo promosso dalla Media Service con la direzione artistica di Maurizio Rafele, prevede in programma per domenica 23 dicembre, alle ore 18 presso l'Auditorium Casalinuovo di Catanzaro, la commedia "U figghiu masculu" di Pippo Scammacca, per la regia di Pasquale Caligiuri, a cura della compagnia teatrale miglierinese. Lo spettacolo, tutto imperniato sui conflitti familiari, viene da alcuni anni portato in scena con successo da un gruppo di interpreti di notevole esperienza capaci di dare sempre nuova verve ad un testo carico di ironia e sottile sarcasmo. Protagonista della storia è la famiglia Musumeci guidata da Saru e dalla moglie N'zina, entrambi analfabeti tanto sciocchi, quanto custodi di alti valori e tradizioni. Accanto a loro c'è la figlia, che invece è mentalmente più aperta, ed il figlio che, oltre ad essere tonto, è anche attratto dai suoi due amici che amano l'arte della recitazione e spesso si esercitano a casa in diverse prove al fine di preparare uno spettacolo da proporre ad un'agenzia teatrale. Un equivoco tra il medico di famiglia e la signora N'zina provocherà una situazione paradossale ed incerta: i genitori sospettano, a causa della loro ingenuità ed ignoranza, che "U figghiu masculu'" sia addirittura in dolce attesa e che lo "sgarro" sia avvenuto ad opera dei suoi due amici "tracandali" come lui. La commedia regalerà agli spettatori della rassegna momenti di intensa comicità e spensieratezza, davvero l'occasione ideale per trascorrere un pomeriggio di festa all'insegna del divertimento.
I biglietti sono disponibili a Catanzaro presso i punti prevendita del Bar Mignon su Corso Mazzini, della Tabaccheria Boccuto difronte il Palazzo comunale, della Stanleybet nel quartiere Mater Domini e del Bar Cremino a Lido. Per ulteriori informazioni è possibile telefonare ai numeri 334/2637312 e 338/6302118.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa