Soverato Eventi
Menu

Soverato Eventi

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Il 26 novembre a Roccella la presentazione del libro di Gratteri e Nicaso “Fiumi d’oro”

locandina Gratteri Nicaso 2017La sala polifunzionale dell’ex chiesa Matrice di Palazzo Carafa, a Roccella Ionica, ospiterà domenica 26 novembre alle ore 18.30 un incontro - dibattito dedicato alla presentazione dell’ultimo saggio di Nicola Gratteri ed Antonio Nicaso “Fiumi d’oro. Come la 'ndrangheta investe i soldi della cocaina nell'economia legale”.
Il libro, fresco di stampa per le edizioni Mondadori, nell’ambito della collana “Strade Blu”, rappresenta l’ultimo lavoro di una serie di bestseller che porta la firma di due tra i maggiori esperti di storia della criminalità organizzata nonché amici di vecchia data: Nicola Gratteri, Procuratore della Repubblica di Catanzaro, da anni in prima linea nella lotta contro la 'ndrangheta per la quale ha condotto importanti e delicate inchieste in tutto il mondo, indagando anche sulle rotte internazionali del narcotraffico, ed Antonio Nicaso, scrittore e docente universitario italo – canadese, autore di decine di volumi, in inglese e in italiano, sulle organizzazioni criminali .
Nel loro nuovo saggio i due autori indagano sulla dimensione capillare assunta dal fenomeno ‘ndranghetistico e il suo attuale e consolidato potere economico, a partire dalla stagione dei sequestri di persona negli anni Settanta, che segna l’avvio dei fiumi di denaro che iniziano a scorrere nelle casse dell’organizzazione criminale, alimentandone il business miliardario nei traffici internazionali di cocaina, passando alle attività di riciclo nell’economia legale, messe in campo grazie a funzionari pubblici, manager e politici collusi, fino alle nuove strategie adottate nell’era della globalizzazione e dei social per comunicare e impedire le intercettazioni e alle difficoltà nell’azione di contrasto al riciclaggio su scala internazionale. Nicola Gratteri e Antonio Nicaso ne parleranno nell’appuntamento di domenica prossima a Roccella Ionica, organizzato dalla locale Amministrazione Comunale. L’incontro sarà introdotto dai saluti del Sindaco Giuseppe Certomà e moderato dal giornalista Antonio Tassone.

Stalettì, al via la quarta rassegna teatrale del "Laboratorio della Solidarietà"

compagnia teatrale stalettìSTALETTI’ - Quarta rassegna teatrale del “Laboratorio della Solidarietà”, a Stalettì. Si è aperta con la commedia "Villa Felicita", per la regia di Lucia Sinopoli. E’ stato previsto uno spettacolo doppio, con il patrocinio dell'amministrazione comunale, per festeggiare i dieci anni di nascita del sodalizio stalettese. Per volere di tutte le associate, la rassegna viene dedicata alla memoria della giovane Michela Mercurio, che proprio in questa commedia aveva recitato: un ricordo voluto e sottolineato dal presidente Anna Vatrella, che in apertura ha presentato la quarta stagione. La rassegna – è stato sottolineato – si svolgerà in forma ridotta, in quanto vi saranno impegnate solo compagnie teatrali del luogo, come segnale di valorizzazione delle identità locali. Vatrella ha rivolto parole di ringraziamento alla regista Lucia Sinopoli, che «in questi anni, grazie alle sue capacità artistiche e al suo intuito, è riuscita a costruire veri e propri gioielli di commedia calcando e facendo rivivere drammi e spaccati di vita quotidiana». Malgrado le ristrettezze economiche e l’esiguità dei contributi pubblici, questa quarta rassegna fa sicuramente emergere la volontà dell’unione, della semplicità, dei valori che ormai si sono persi; e da questa commedia, ambientata in una casa di riposo, traspare il senso della solitudine, dell’abbandono dei ricordi. Il programma proseguirà il 26 dicembre, con la commedia di Lucia Sinopoli “Simu ‘e sangue”; il 17 gennaio, invece, il gruppo amatoriale stalettese di Franco Romeo presenterà “Eu, mammata e tu”; il 24 gennaio, commedia di Lucia Sinopoli “‘A vecchiaia è ‘na carogna”; il 17 marzo, “I figghi su’ tutti ‘guali”; chiusura il 21 aprile con “I naputi ti putano”.

Carmela Commodaro

Volontarinsieme a Soverato: si parte con la seconda edizione

volontariato insieme“VolontarInsieme”, la festa delle associazioni di volontariato del Soveratese promossa dal Centro Servizi al Volontariato della provincia di Catanzaro, è giunta alla sua seconda edizione. Nella giornata del 2 dicembre il Teatro Comunale di Soverato diventerà, sin dalle ore 10.30, il luogo in cui le associazioni partecipanti - Avis, Ali d’Aquila, Creativi Indipendenti Diavolesi (CID), gruppo scout Agesci, Afadi, Centro di Studio e Promozione Familiare “Don Pellicanò”, Gruppo Archeologico “Paolo Orsi”, Solidales, Ama Calabria, Emmaus e Anmil – incontreranno la cittadinanza all’interno dei propri stand, ove nel pomeriggio allestiranno i laboratori di recupero dell’usato e di cucina, di recupero carta, ceramica e cycle bar. I più giovani, inoltre, saranno coinvolti dal gruppo scout nell’allestimento di un campo attrezzato. In serata prenderà il via, invece, il gran galà che vedrà le associazioni presentarsi al pubblico con video e spettacoli di volta in volta diversi, fino ad attendere l’esibizione, direttamente dalla trasmissione “Piazza Grande”, del cantante Marcello Cirillo. Ma già dal giorno prima, venerdì 1 dicembre, ci sarà “un assaggio” della festa, con la presentazione del libro “Soverato tra mare e terra”, da parte del gruppo “Paolo Orsi”, presso l’Istituto Tecnico Malafarina.
Il programma sarà spiegato nel dettaglio nel corso della conferenza stampa che avrà luogo mercoledì 29 novembre, alle ore 11, al Comune di Soverato.
Sarà l’occasione in cui le associazioni, che in tutti questi mesi si sono incontrate per avanzare proposte e per conoscersi meglio, ribadiranno il loro senso di appartenenza ad un progetto comune, che ha avuto inizio già due anni fa con la prima edizione, e che si è perfezionato con la programmazione della seconda edizione.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa