Catanzaro, vertice Coni-Federazioni: "Piena condivisione"
Menu

Catanzaro, vertice Coni-Federazioni: "Piena condivisione"

da sx Matacera Calzona Debilio Conforti Mirarchi Latella e MascaroPiena condivisione degli obiettivi e visione di squadra: è questo lo spirito che ha caratterizzato la riunione tra il Coni provinciale di Catanzaro e le federazioni sportive regionali, presiedute da dirigenti della città capoluogo. Al vertice, che si è tenuto nella sede del Coni Point, hanno preso parte il delegato provinciale Giampaolo Latella e i presidenti Aldo Calzona (Fgi, neoeletto vicepresidente del Coni Calabria), Nino Conforti (Figh), Antonio Debilio (Fipsas), Giancarlo Mascaro e il suo vice Francesco Matacera (Fita) e Saverio Mirarchi (Figc).

Nel corso dell’incontro sono state prese in esame le principali problematiche dello sport locale, con particolare riferimento all’impiantistica.
Sotto questo profilo, il delegato ha informato i presidenti regionali del dialogo avviato con le istituzioni del territorio, anche al fine di individuare le ipotesi di riqualificazione e gestione delle strutture esistenti. Tra gli obiettivi individuati, d’intesa tra presidenti e delegato, vi è l’incremento del numero dei praticanti delle attività sportive, agonistiche e non: è questo uno dei “target” indicati sia dal presidente nazionale Malagò che dal presidente regionale Condipodero. A tal fine, è stata evidenziata la funzione strategica – nel rispetto dei ruoli e dell’autonomia dello sport – del rapporto con il mondo della scuola.

L’incontro tra Latella e i presidenti regionali catanzaresi si è concluso con l’auspicio di realizzare eventi di rilievo interregionale e nazionale sul territorio, alcuni dei quali già in cantiere. L’obiettivo è quello di replicare il grande successo organizzativo e di partecipazione del Torneo delle Regioni, realizzato in provincia di Catanzaro dalla Federazione italiana giuoco calcio lo scorso anno. “Sono soddisfatto dello spirito costruttivo del nostro primo tavolo di lavoro – ha commentato il delegato provinciale – perché questi dirigenti rappresentano un patrimonio inestimabile di passione, esperienza e competenza. Donne e uomini che hanno dedicato la loro vita agli ideali dello sport, che quotidianamente sono al servizio delle società e di migliaia di tesserati, e che costituiscono una rete di relazioni sociali di assoluto valore. Abbiamo gettato le basi di un lavoro di lunga lena, consapevoli del fatto che un viaggio di mille miglia comincia con un piccolo passo. Al vertice con le federazioni è seguito l’incontro con lo staff tecnico provinciale, un organismo – ha concluso Latella – che ha dimostrato con i fatti di saper operare con professionalità, nel solco dell’ottima scuola che si è formata a Catanzaro negli ultimi decenni”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa