Homar Leuci, nuovo record italiano nella Free Immersion al Vertical Blue 2017
Menu

Homar Leuci, nuovo record italiano nella Free Immersion al Vertical Blue 2017

IMG 20170503 WA0025Non poteva iniziare meglio di così la competizione di profondità più importante al mondo: "Suunto Vertical Blue 2017" per l'italiano Homar Leuci che, il primo giorno di competizione, il 30 aprile nel blue Hole di long Island, segna il diciannovesimo tassello della sua carriera siglando il nuovo record italiano nella specialità della FREE IMMERSION (FIM), portando il profondimetro a -96 mt. Homar riemerge dopo 3' e 11" di apnea nel profondo e completa magistralmente la prova con una uscita spettacolare, che lascia sperare un buon margine in questa disciplina. Continua la striscia positiva del campione Homar Leuci, al Vertical Blue, che , con la profondità di -74 mt. stabilisce il nuovo record italiano nella disciplina di profondità a rana (CNF), il secondo giorno di gara il 1 maggio. Con il record di FIM, stabilito il 30 aprile primo giorno di gara (-96 mt.) L atleta milanese fa suoi due record delle tre discipline dell assetto costante presenti alla competizione. Commenta " sono molto contento di ripartire così con la nuova stagione agonistica 2017, con 2 record in 2 giorni , anche perché ripetere quella passata non è sicuramente facile , ma ho nuovi stimoli a fare bene e sono più motivato che mai. Il vertical blue è un appuntamento molto importante ma rimane pur sempre a inizio stagione con davanti tutto il periodo estivo di allenamenti e competizioni; essere qui tra gli atleti più forti è molto stimolante oltre che un banco di prova importantissimo per testare il lavoro invernale fatto I miei sostenitori i miei fans e i miei cari mi sostengono moltissimo e posso contare sulla loro leva per avere motivazioni nuove ;quest anno nuovo stimoli sono arrivati dalla didattica, con PADI per cui sono diventato Trainer Istructor, e dai miei partner /sponsor : APT group, Beuchat e Suunto , continuate a seguirmi e a sostenermi, voglio condividere questi successi e dedicare questi due record a tutti gli appassionati di apnea "

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa