Nuovo Basket Soverato si arrende in gara 3, Lamezia vola in finale playoff
Menu

Nuovo Basket Soverato si arrende in gara 3, Lamezia vola in finale playoff

NUOVO BASKET SOVERATO - BASKETBALL LAMEZIA 47-81
(11-20, 28-38, 39-61)

SOVERATO: Molinaro 6, Lombardo, Polizzese 10, Tuccio, Maida 9, Calabretta, Fratto 2, Goglia 2, Fall 18, Salerno, Tiani. Coach Gioffrè ass. Pullano

LAMEZIA: Rappoccio 7, Faranna 14, Marisi 9, Lazzarotti 4, Monier 21, Rubino 11, Saladino, Meliadò, Fragiacomo, Gaetano 10, Cuccarese 5, Ragusa. Coach Ragusa ass. Desumma ass. Adone prep. Mascaro

nbs lameziaSOVERATO – Termina in gara 3 di semifinale playoff il cammino del Nuovo Basket Soverato in questa stagione. Una stagione comunque da incorniciare per la squadra del presidente Biagio Anastasio, presentatasi in Serie C Silver da neo promossa, ma che ha sovvertito i pronostici chiudendo tra le prime quattro e mettendo in mostra, nel corso dell’annata, una grande pallacanestro e dimostrandosi un ottimo collettivo. Dopo le due precedenti sconfitte subite dai lametini di coach Ragusa, i ragazzi di coach Gioffrè avrebbero dovuto battere la squadra che ha chiuso la regular season al primo posto in gara 3 per protrarre la contesa al quarto match, al “Pala Scoppa” tuttavia Rubino e soci hanno ribadito la propria superiorità nonostante una tutto sommato positiva prova di Fall e compagni. Vantaggio subito acquisito dagli ospiti nel primo quarto, Soverato però è sempre in scia grazie all’ottima vena di Polizzese, autore di diverse triple. Monier è però in giornata super e trascina Lamezia nel periodo successivo, terminato con un vantaggio di dieci punti. I ritmi si alzano nella seconda parte di gara, i giallo-blu lametini aumentano il passivo rispondendo a tono ai tentativi di rincorsa degli jonici fino a conquistarsi l’accesso alla finalissima. L’ NBS, dunque, saluta questa stagione con la consapevolezza di aver fatto in ogni caso il massimo, il bilancio non può che essere positivo, e siamo certi che la società programmerà la prossima stagione con l’obiettivo di confermarsi e, perché no, magari togliersi qualche altra soddisfazione.

Francesco Gioffrè

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa