Soverato Calcio a 5
Menu

Soverato Calcio a 5

Francesco Gioffrè

Catanzaro Calcio, tutti al lavoro in vista della ripresa del campionato

Us Catanzaro logoCATANZARO - È da poco iniziato il 2018 e anche il Catanzaro, dopo la pausa natalizia, ha ripreso a lavorare. Tutto il movimento giallorosso si è rimesso in moto: la squadra, sotto la guida dell'allenatore Davide Dionigi, ha ricominciato a sudare in campo tra allenamenti e test , mentre la società sta cercando nel mercato possibili nuovi innesti e, al contempo, nuove sistemazioni per chi invece è destinato a partire. In tal senso si registrano già due operazioni avvenute nelle scorse ore, l'arrivo del difensore Antonio Sepe dall' Akragas (il giocatore è già parte del gruppo) e la risoluzione contrattuale per Domenico Marchetti, poco spazio per lui finora e perciò la decisione di cambiare aria. Sono attese nei prossimi giorni altre trattative, ma nel frattempo le ‘Aquile’ si stanno preparando in vista della ripresa del campionato in programma domenica con l'impegno esterno a Castellammare di Stabia valido per la ventiduesima giornata del girone C di Serie C, Dionigi ha riabbracciato gli ormai ex infortunati e sta studiando nuove soluzioni tattiche per correggere gli errori che fino all'ultima gara disputata (il derby con la Reggina del 30 dicembre scorso, perso in casa di misura) si sono palesati. Sarà infatti compito del tecnico emiliano del Catanzaro risollevare i suoi giocatori dal periodo di risultati negativi che hanno allontanato l'Uesse dalla zona playoff facendolo, al contrario, avvicinare a posizioni più scomode. E nessuno, nell'ambiente, vuole rivivere l'ansia delle due precedenti stagioni che tutti noi sappiamo come si sono concluse, perciò è arrivato il momento di invertire la rotta . Questo, in sostanza, l'augurio di ogni tifoso giallorosso per il nuovo anno appena iniziato . Dopo il test contro la Beretta vinto 10-1 gli allenamenti riprenderanno domani, obiettivo Juve Stabia...

Francesco Gioffrè

Quadrifoglio Soverato sempre vincente! Quinto successo di fila, sconfitto anche il Catanzaro Futsal

thumb quadrifoglio 2018CATANZARO - Non ci sono più aggettivi per descrivere lo straordinario Club Quadrifoglio Soverato. I calcettisti soveratesi conquistano ancora una vittoria, stavolta su un campo difficile, e mantengono saldamente in mano la testa del girone B di Serie D a punteggio pieno dopo cinque giornate. I ragazzi di mister Vitale fanno proprio il match clou di giornata a Pentone, in casa del Catanzaro Futsal, indicata come una delle sorprese di questo avvio di campionato, ma che nulla ha potuto difronte al meraviglioso quintetto biancorosso, ancora una volta perfetto. Punteggio finale di 4-6 dopo un bellissimo incontro ricco di reti, ma anche di spettacolo; Sinopoli apre le danze, il super sinistro al volo di Caridi vale lo 0-2 mentre Giacomo D'Aquino fa il tris allo scadere del primo tempo. Ripresa, Girillo e ancora Sinopoli firmano la cinquina. I catanzaresi piano piano cercano di riscattarsi con Spagnolo, Bono però ristabilisce le distanze siderali. Ma il finale di gara è intensissimo perché i locali non ci stanno e nel giro di pochi minuti trovano tre reti in rapida successione che gli fanno sognare la rimonta. In ogni caso questa non si materializza, così i tre punti vanno al Quadrifoglio che dunque continua il suo momento d’oro e aspetta l'andata dei quarti di finale di Coppa Calabria contro il Monterosso in programma mercoledì pomeriggio.

Francesco Gioffrè

Nuovo Basket Soverato sconfitto con l'onore delle armi dalla Vis Reggio

NUOVO BASKET SOVERATO-BARBECUE VIS RC 76-80
(13-20/ 39-35/ 59-60/ 76-80)
NBS: Fratto 4, Polizzese 17, Maida 19, Goglia 11, Fall 23, Riccio 2, De Barberis, Iassogna, Lupica, Tuccio, Salerno, Calabretta. Coach Gioffrè, Vice coach Pullano

VIS RC: Rizzieri 10, Lobasso 8, Soldatesca 10, Warwick 28, Schurdauskas 13, Viglianisi 2, Spasojevic, Barrile 9, Neri, Viglianisi, Fazzari, Martino. Coach Polimeni

ARBITRI: Micino e Loccisano di Cosenza

nbs reggioSOVERATO - Dopo quattro quarti di autentica battaglia il Nuovo Basket Soverato si arrende alla Vis Reggio Calabria nel match valido per la dodicesima giornata di C Silver. Gli ospiti, primi in classifica e tra le principali candidate alla promozione, si impongono soltanto di quattro lunghezze, 76-80: merito di un Soverato tenace come non mai che ha offerto quest’oggi forse la migliore prestazione della stagione. A dispetto di una compagine ben equipaggiata come quella reggina, più organizzata numericamente e più attrezzata per ambizioni alte, i soveratesi hanno disputato una grandissima prova rischiando anche di vincere (e non sarebbe stato certo uno scandalo!); nonostante il risultato negativo c’è soddisfazione in casa NBS, da oggi più che mai fiduciosa a concludere degnamente la regular season per poi giocarsi le chances di accedere ai playoff nella successiva fase a orologio.
Come detto, al “Pala Scoppa” partita di grande intensità e in bilico fino alla fine per la soddisfazione del come sempre caldo pubblico soveratese: la prima parte di gara premia gli ospiti, più concreti specialmente con i tiri da tre scagliati a ripetizione dal forte Warwick. Secondo quarto caratterizzato da tanto spettacolo e agonismo, Soverato grintoso con Fall, Maida e Polizzese sugli scudi, Reggio allunga, ma è da applausi la grandissima reazione locale che scatena il pubblico e si regala il vantaggio (32-28 da 20-28). La squadra dello Stretto si rifà sotto, ma Soverato è più determinato e chiude avanti al riposo 39-35 nella bolgia del “Pala Scoppa”. Terzo quarto tiratissimo, Soverato è sempre avanti, ma fino ad un minuto dalla fine, quando due ingenuità consentono ai reggini di ritrovare il vantaggio. La bomba di Goglia allo scadere, tuttavia, vale il 59-60 che promette un ultimo quarto da paura. Ed è così, gli animi si surriscaldano e sono diverse le interruzioni di gioco per falli, il pubblico protesta sia per alcune dubbie decisioni arbitrali che per il nervosismo in campo. La Vis scappa prima di essere ripresa nel finale da un Soverato che sfiora quello che sarebbe stato un incredibile pareggio, così si conquista due punti pesanti che gli consentono di continuare la lotta a tre per il primato mentre i “Cagnacci” pensano al match prossimo di Villa S. Giovanni dove in palio c’è il quarto posto.

Francesco Gioffrè

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa