Calcio a 5, C1: il Soverato ospita il Kroton nell’esordio casalingo
Menu

Calcio a 5, C1: il Soverato ospita il Kroton nell’esordio casalingo

SOVERATO – Dopo il vittorioso esordio nel campionato di serie C1 nel sofferto match di sabato scorso sul parquet del Tre Colli Futsal Catanzaro, il Soverato Calcio a 5 si appresta ad affrontare (domani) al "Pala Scoppa", il Kroton Calcio a 5 nell'incontro valido per la seconda giornata. La formazione del presidente Agostino Santise, al termine di un'altra settimana "movimentata", con l'arrivo del nuovo tecnico Carlo Le Pera, è intenzionata a ben figurare anche davanti al proprio pubblico nella prima partita casalinga in questa prestigiosa categoria. I biancorossi potrebbero recuperare Lanciano, assente sabato scorso, un elemento indispensabile sotto il profilo della qualità ed esperienza nello scacchiere tattico del quintetto jonico. L'avversario di turno non sarà dei più malleabili, il Kroton infatti, pur essendo reduce dal pareggio casalingo per 2-2 con la Real Luzzese, è comunque una squadra ostica e temibile da non prendere sottogamba. Il Soverato d'altro canto, ha dimostrato con i nuovi arrivi Pastori, Patruno e Tavano (autori di un'ottima prova all'esordio insieme a Cristian Santise), uniti alla "vecchia guardia", di poter recitare un ruolo da protagonista in questo campionato, potendo già vantare una buona base, su cui sono stati inseriti elementi esperti e di notevole qualità che potranno consentire ai biancorossi di ambire a qualcosa di più di una semplice permanenza in serie C1. L'arrivo del tecnico Le Pera inoltre (così come d'altronde in precedenza quello di Romano) testimonia anche le ambizioni di una società che si è affidata ad un allenatore esperto della categoria che lo scorso anno raggiunse i play-off in C1 con l'Atletico Catanzaro. Dunque ci sono tutti i presupposti per far bene nel massimo campionato regionale ma, per far ciò, bisogna già da sabato far valere il fattore campo, cercando di ottenere il massimo con il Kroton. L'appuntamento è quindi per domani (sabato 6 ottobre) alle ore 17 al "Pala Scoppa" dove si prevede anche una buona cornice di pubblico per "onorare" il massimo campionato regionale di Calcio a 5.

Pietro Mosella

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa