Catanzaro Calcio: momento e trasferta difficili, 'Aquile' attese a Matera
Menu

Catanzaro Calcio: momento e trasferta difficili, 'Aquile' attese a Matera

Us Catanzaro logoCATANZARO - Ormai è risaputo, il Catanzaro sta deludendo ancora una volta i suoi tifosi. L'avvento di Floriano Noto nell'estate scorsa aveva riacceso l'entusiasmo di una piazza scossa da due stagioni consecutive sconvolgenti, l'ultima delle quali rischiava di terminare, dopo una faticosissima salvezza conquistata sul campo, con il fallimento e dunque la fine della gloriosa storia della prima squadra calabrese a raggiungere la massima serie. Il nuovo patron giallorosso, va detto, ha però dichiarato più volte che "questo primo anno è un anno di transizione in attesa di programmare un futuro migliore", un futuro cioè degno del Catanzaro. Ok, anno di transizione si, ma non così; i sostenitori delle 'Aquile' sono letteralmente furiosi ed inviperiti per le scadenti ultime prestazioni della squadra, sconfitta anche domenica e, per la terza volta su tre gare, dal Rende nell'ennesimo derby calabrese perso quest'anno. Al momento i giallorossi non rischiano playout e quant'altro, sono però distanti anche dall'ultimo posto utile per i playoff, insomma si stanno rendendo protagonisti di una stagione 'anonima'; e non era di certo questo ciò che il popolo giallorosso voleva! "Ci si aspettava qualcosa in più" è l'unanime pensiero dell'ambiente, e proprio così si è espresso lo stesso Noto, in settimana, durante il suo intervento in TV su Sportitalia. Giunti al ventottesimo turno ora si può solo migliorare evitando possibili 'catastrofi', Nordi e soci hanno fatto 'quadrato' e deciso spontaneamente di partire in anticipo per il ritiro preparatorio all'incontro contro il prossimo avversario che attende li, un osso duro chiamato Matera, altra squadra che ha i suoi problemi. I giocatori di mister Gaetano Auteri, nonostante l'attuale sesta posizione della compagine lucana, hanno infatti denunciato con un comunicato stampa il mancato pagamento degli stipendi, ribadendo la volontà di far valere i propri diritti nelle sedi opportune. In ogni caso la formazione bianco-blu, reduce da due vittorie di fila ed entrambe per due reti a zero, si presenta come un ostacolo arduo da superare per il Catanzaro, il calcio però è bello perché una scienza inesatta e aperta ad ogni possibile eventualità, dunque, caro Catanzaro, perché non provare ad invertire la tendenza negativa di queste ultime settimane, trovare gli stimoli che ad oggi sono totalmente inesistenti e dare una svolta e soprattutto un senso a questa stagione?
Dionigi, che non sarà domani in panchina per guidare la squadra causa squalifica, può contare sul recupero di Falcone che potrebbe prendere il posto dell'infortunato Letizia in attacco al fianco del grande ex dell'incontro, Infantino. Probabile ancora il 3-5-2 per i giallorossi. Si giocherà in anticipo come tutta le gare di Serie C così da dare a tutti i tesserati la possibilità di votare, domenica 4 marzo, per le Elezioni Politiche 2018. Terna arbitrale pugliese al "XXI Settembre-Franco Salerno": fischio d'inizio, alle 16.30 di domani, affidato al signor Daniele De Santis di Lecce, assistenti designati il barese Domenico Palermo ed il brindisino Vitantonio Lillo.

Francesco Gioffrè

PROGRAMMA 28.a GIORNATA SERIE C GIR. C: 3/3 ore 14.30 Akragas-Lecce, Trapani-Fondi e J.Stabia-S.Leonzio, ore 16.30 Rende-Bisceglie, Monopoli-Casertana, Matera-Catanzaro, V.Francavilla-Paganese, F.Andria-Reggina e Catania-Siracusa. Riposa Cosenza
CLASSIFICA: Lecce 56, Catania 49, Trapani 47, Siracusa 42, Rende 41, Matera 40, Monopoli 37, Cosenza e J. Stabia 36, V.Francavilla e Bisceglie 33, S.Leonzio e Catanzaro 31, Casertana 29, Reggina 28, Fondi, Paganese e F.Andria 23, Akragas 11

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa