Il Catanzaro cerca i tre punti contro il Siracusa per riprendere terreno al vertice
Menu

Il Catanzaro cerca i tre punti contro il Siracusa per riprendere terreno al vertice

us catanzaro squadra 2018 19CATANZARO - Torna in campo al "Nicola Ceravolo" il Catanzaro, domani alle 16.30 per sfidare il Siracusa nel match valido per il diciottesimo turno del girone C di Serie C. E' una partita che la squadra allenata da Gaetano Auteri vuole, e deve, vincere per riprendere quota nelle prime posizioni di classifica; dopo il pari di Matera, i giallorossi ospitano i quindicesimi i in classifica. Che da parte loro si presentano a Catanzaro con il nuovo tecnico, Ezio Raciti, subentrato in settimana a Michele Pazienza. Stagione fin'ora difficile per la compagine siciliana, reduce da tre pari consecutivi che li hanno spinti verso il basso, ora però gli isolani puntano al riscatto cercando maggiore gloria nell'imminente 2019. Sulla sponda calabrese, come detto, si sta godendo del momento di forma e di risultati positiva, c'è un pò di rammarico per l'1-1 del Monday Night giocato nella Città dei Sassi che ha impedito a Maita e soci di raggiungere il secondo posto agguantando Trapani e Rende, tuttavia sono appena due i punti di ritardo e nove rispetto alla capolista Juve Stabia. La società però sta già lavorando per rinforzare la squadra nella finestra di mercato invernale dove l'obiettivo sarà quello di dare più apporto nei ruoli che ne necessitano così da tentare di conquistare, se non sarà possibile la promozione diretta, quantomeno un ottimo piazzamento playoff per potersi giocare in maniera totale tutte le chanches per andare in B. L'ambiente è fiducioso e carico, anche per la curiosità di vedere all'opera, tra qualche settimana, la bellissima divisa studiata dalla società assieme allo sponsor tecnico Erreà, per celebrare i novant'anni di storia del club; una maglia bianca con colletto blu ad inserti giallorossi, arricchita dalla striscia verticale, posta sulla sinistra, giallo-rossa.
In vista della partita di domani, le indicazioni per la formazione titolare sono sicuramente le assenze degli infortunati Figliomeni, Pambianchi e De Risio; giocherà dunque Signorini, in mezzo alla difesa, assieme a Riggio e Celiento davanti al portiere Furlan, a centrocampo spazio come 'tradizione' agli esterni Statella e Favalli con coppia centrale Maita-Iuliano, solito rebus per l'attacco dove è indubbio l'acciaccato Kanouté così come Infantino. In ballottaggio, per il tridente, Fischnaller, Giannone, Ciccone e D'Ursi. Il Siracusa potrebbe confermarsi col 3-5-2 anche se bisognerà valutare che con il nuovo tecnico il modulo forse cambierà, tuttavia Raciti si affiderà ai perni della squadra: il portiere Gomis, capitan Turati e Bruno in difesa, gli ex giallorossi Daffara e Franco sulle fasce ed al tandem d'attacco Vasquez-Catania. A dirigere l'incontro un fischietto di Ciampino, Valerio Maranesi, assistito dall'avellinese Nevio Spiniello e dallo stabiese Francesco D'Apice.

(FOTO ROMANA MONTEVERDE - USCATANZARO1929)

Francesco Gioffrè

18.a GIORNATA SERIE C GIRONE C

23/12: ore 14.30 Catania-Cavese, J.Stabia-Matera, Paganese-Trapani e Rende-Viterbese. Ore 16 Potenza-Casertana. Ore 16.30 Catanzaro-Siracusa, Monopoli-Rieti e Reggina-Vibonese. Ore 20.30 Bisceglie-Virtus Francavilla

CLASSIFICA: J.Stabia 39, Trapani e Rende 30, Catanzaro e Catania 28, Monopoli 25, Viterbese 23, Potenza e Casertana 22, Reggina 20, Cavese e S.Leonzio 19, Francavilla e Rieti 16, Siracusa e Bisceglie 14, Matera 11, Viterbese 8, Paganese

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa