Il Catanzaro va avanti anche in Coppa Italia, i giallorossi eliminano il Catania
Menu

Il Catanzaro va avanti anche in Coppa Italia, i giallorossi eliminano il Catania

us catanzaro 1929 logotipoCATANIA-CATANZARO 1-2

CATANIA: Pulidori; Aya, Lovric, Silvestri, Marchese; Bucolo (70' Carriero), Angiulli, Lodi; Sarno (65' Barisic), Curiale (65' Di Piazza), Brodic (77' Manneh). In panchina Fabiani; Calapai, Bonaccorsi, Escu, Baraye Biagianti Mujkic. All. Sottil

CATANZARO: Elezaj; Riggio, Signorini, Pambianchi (65' Statella); Posocco(65' Favalli), Eklu (85' Maita), De Risio, Nicoletti; Giannone (77' Iuliano), Ciccone, D’Ursi (65' Bianchimano). In panchina Furlan, Mittica; Lame, Nikolopoulos, Fischnaller. All. Auteri

Arbitro: Carella di Bari (Ass. Biava e Lattanzi)

Marcatori: 40' Eklu, 52' Curiale, 73' Bianchimano

Note: Spettatori 1000 circa. Ammoniti Signorini, Statella

CATANIA - E' un Catanzaro inarrestabile, oltre ai successi in campionato le 'Aquile' convincono anche in Coppa Italia di Serie C. Nel match valido per i sedicesimi di finale della competizione, disputato oggi pomeriggio allo stadio "Angelo Massimino" di Catania davanti a pochi intimi, i giallorossi ripetono il successo in campionato, ma lo fanno di misura e nonostante siano scesi in campo i 'panchinari'. Ancora una volta, la squadra di mister Auteri disputa una gara d'attacco, improntata al bel gioco, rischiando solo qualcosa soprattutto dopo aver subìto il momentaneo pareggio ad inizio di secondo tempo. Match equilibrato sbloccato dal Catanzaro sul finire del primo tempo da un tiro effettato partito dal destro del giovane centrocampista di colore Eklu che, da quasi quaranta metri, beffa il portiere rossoazzurro Pulidori. In avvio di ripresa, come detto, il Catania ha ripreso slancio raggiungendo il pareggio grazie alla punta Curiale, bravo ad approfittare di una serie di svarioni difensivi e lesto, al contempo, a superare l'uscita del portiere di riserva giallorosso Elezaj. I siciliani premono e mancano il sorpasso per poco, poi il tecnico giallorosso inserisce alcuni pezzi pregiati come Statella e Bianchimano ed è proprio il nuovo arrivato, a quasi un quarto d'oro dal termine, a riportare in vantaggio i calabresi sfruttando alla perfezione un clamoroso errore di Pulidori. Per il Catanzaro, dunque, un risultato prestigioso, l'accesso agli ottavi di finale della Coppa Italia di Serie C dove affronterà il Trapani; un test, quello odierno, niente male in vista dell'attesissimo derby di domenica, allo stadio "Oreste Granillo", contro la Reggina...

Francesco Gioffrè

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa