Serie C: termina a reti bianche tra Vibonese e Catanzaro
Menu

Serie C: termina a reti bianche tra Vibonese e Catanzaro

vibonese catanzaroVIBONESE-CATANZARO 0-0

VIBONESE: Mengoni; Finizio (85' Collodel), Malberti, Camilleri, Tito; Prezioso (82' Silvestri), Obodo, Scaccabarozzi; Melillo, Allegretti (60' Taurino), Bubas In panchina Zampaglione, Franchino, Cani, Ciotti, Donnarumma, Raso, Altobello, Masucca All. Orlandi

CATANZARO: Furlan, Celiento, Riggio, Nicoletti, Statella, Maita (68' De Risio), Iuliano, Favalli, Fischnaller (62' Giannone), Ciccone (62' Bianchimano), D’Ursi (82' Posocco). In panchina Elezaj, Mittica, Pambianchi, Kanoute, Nikoloupolus, Lame. All. Auteri

Arbitro: De Santis di Lecce (Assistenti Di Benedetto e Pappagallo)

Note: Serata fredda. Spettatori 3238 con nutrita rappresentanza catanzarese. Ammoniti: Nicoletti, Bubas, Prezioso, De Risio, Celiento. Recupero 2' pt, 4' st

VIBO VALENTIA - Reti inviolate nel derby del "Razza" tra Vibonese e Catanzaro. Pari giusto, tutto sommato, nel match giocato in infrasettimanale in Serie C. Un risultato positivo per giallorossi e rossoblù che, se non altro, si dividono un punto soddisfacente che gli permette di continuare a rimanere nei piani alti della classifica. Partita maschia, combattuta e ben giocata da tutte e due le formazioni, ben messe in campo dai rispettivi tecnici e pericolose in diverse occasioni verso le porte avversarie; poi è stato il pubblico il protagonista, con tanti cori di incitamento e un gran tifo dei circa mille sostenitori giallorossi che hanno riempito il settore ospiti dell'impianto vibonese. Equilibrio in campo, nella prima frazione molto agonismo e la più ghiotta palla gol capitata sui piedi dell'attaccante rossoblu Melillo che, poco prima della mezz'ora, sfiora il vantaggio con una conclusione potente in diagonale messa però in corner da una grande parata di Furlan, il portierone giallorosso che ci sta abituando alle sue prodezze. "Giallo" finale con una rete annullata al Catanzaro, ad opera di Celiento, fermato da un fischio arbitrale al quanto dubbio. Nel secondo tempo i ritmi calano, c'è l'esordio tra le 'Aquile' della punta Bianchimano e c'è un' occasione per parte: la prima con Taurino al 70', ipnotizzato dall'ottimo Furlan, e la seconda sui piedi di D'Ursi che, a pochi minuti dal novantesimo, manca l'appuntamento con la deviazione vincente. Domenica banco di prova importante per il Catanzaro, atteso al "Ceravolo" dalla sfida alla Casertana.

Francesco Gioffrè

22.a GIORNATA SERIE C GIRONE C: Paganese-Siracusa 1-1, Rieti-V.Francavilla 0-2, Casertana-Bisceglie 3-0, Catania-Matera N.D., Potenza-J.Stabia 0-0, Reggina-Viterbese 3-1, Rende-Monopoli 2-4, S.Leonzio-Trapani 0-0, Vibonese-Catanzaro 0-0

CLASSIFICA: J.Stabia 50, Trapani 41, Catanzaro 38, Catania 37, Reggina 34, Monopoli 33, Casertana 32, Rende 31, Vibonese 30, Potenza 27, S.Leonzio e Francavilla 24, Cavese 22 , Rieti e Siracusa 19, Viterbese 16, Bisceglie 15, Matera 11, Paganese 9

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa