"U Classicu" è del Catanzaro, ma la Reggina sfiora la clamorosa rimonta
Menu

"U Classicu" è del Catanzaro, ma la Reggina sfiora la clamorosa rimonta

reggina catanzaroREGGINA-CATANZARO 3-4

REGGINA: Confente; Conson, Pogliano, Solini (46' Doumbia); Kirwan, De Falco (43'Salandria), Zibert, Procopio; Bellomo (35' Sandomenico), Strambelli (80' Tassi); Baclet (75' Tulissi). In panchina Farroni, Gasparetto, Redolfi, Seminara, Franchini, Marino, Martiniello. All. Cevoli

CATANZARO: Furlan; Signorini, Figliomeni, Celiento; Statella, Iuliano, Maita, Favalli; Kanouté (32' Giannone, 62' De Risio), Bianchimano (13' Fischnaller), D'Ursi (62' Casoli). In panchina Elezaj, Mittica, Ciccone, Pambianchi, Nicoletti, De Risio, Eklu, Nikolopoulos, Lame, Posocco, All. Auteri

ARBITRO: Amabile di Vicenza (Ass. De Pasquale e Maninetti)

MARCATORI: 2' e 37' D'Ursi, 5' Bianchimano, 34' Celiento, 50' Bellomo, 62' Doumbia, 88' Tassi

NOTE: Pomeriggio soleggiato, presenti 11181 spettatori con circa mille provenienti da Catanzaro. Ammoniti Furlan, Strambelli, Figliomeni, Maita. Recupero 3'pt, 4' st

REGGIO CALABRIA - Un gran bel derby tra Reggina e Catanzaro per la gioia degli oltre diecimila del "Granillo". Finisce 3-4 per i giallorossi che espugnano il fortino reggino dopo sessant'anni dall'ultima volta e suggellano il proprio momento di forma, continuando così a coltivare le proprie ambizioni promozione. Come domenica scorsa, però, è stato un match thriller, sia per i tifosi giallorossi che per quelli amaranto; primo tempo infatti stellare per la squadra di mister Auteri, andati al riposo addirittura sullo 0-4, ma proprio come accaduto sette giorni fa contro la Casertana, Maita e soci hanno un pò staccato la spina nella ripresa favorendo il ritorno dell'avversario di turno, questa volta la Reggina, che ha segnato due volte in avvio per poi trovare, a ridosso dello scadere, il terzo gol che ha ri-infiammato lo stadio facendo, al contempo, vedere i proverbiali sorci verdi al popolo catanzarese. La rimonta non è però riuscita alla formazione di mister Cevoli. Lo spregiudicato Catanzaro, schierato come sempre con il 3-4-3, colpisce subitissimo la Reggina; in cinque minuti arrivano già due gol ad opera di D'Ursi, in spaccata a spedire in rete l'assist da destra di Bianchimano, e proprio del lungo centravanti, nonché grande ex dell'incontro, con un bellissimo stacco di testa su traversone di Statella. I padroni di casa sembrano tramortiti e non accennano alla reazione, gli ospiti fanno invece quello che vogliono in ogni situazione; continuano ad attaccare furiosamente, mancano il tris in diverse occasioni e perdono, ancora una volta per infortunio, Kanouté e Bianchimano. Prima del riposo, però, c'è tempo per le altre due segnature, entrano nel tabellino Celiento e ancora D'Ursi; il centrale angola alla perfezione, di testa, da corner di Giannone, non lasciando scampo a Confente, l'esterno in fotocopia allo 0-1. La Reggina sembra non essere scesa in campo, ma torna per la ripresa più incoraggiata e riorganizzata in campo. E' il 49' , Bellomo batte Furlan dalla distanza e riaccende il "Granillo" che esplode al 55' quando Doumbia realizza in tap-in su assist di Baclet il secondo gol. La gara così si inasprisce, interventi fallosi in campo, nel frattempo però altre occasioni da rete da entrambe le parti e le solite sostituzioni. L'ultimo brivido della gara lo regala, a due dal novantesimo, Tassi, appostato a pochissimi metri dalla porta per correggere in gol la traversa colpita su punizione dal limite battuta da Tulissi. Non c'è più tempo però per il pari, così al triplice fischio applausi per tutti, autori di un bellissimo "Classico" di Calabria.

Francesco Gioffrè

RISULTATI 24a GIORNATA SERIE C GIRONE C
Trapani-Monopoli 4-2, Reggina-Catanzaro 3-4, S.Leonzio-Cavese 2-3, Vibonese-Catania 0-0, Viterbese-Siracusa 2-0, Casertana-V.Francavilla 1-0, Paganese-Potenza 3-4, Rende-Juve Stabia 0-1, Matera-Bisceglie 0-3

CLASSIFICA: J.Stabia 56, Trapani 47, Catanzaro e Catania 44, Casertana 35, Monopoli e Vibonese 34, Reggina 33, Rende 31, Potenza 30, Francavilla 27, Cavese 26, S.Leonzio 24, Viterbese 22, Siracusa 19, Rieti e Bisceglie 18, Paganese 9, Matera -16

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa